La pasta alla Gricia 

Uno dei piatti più gustosi e ricercati della Cucina tradizionale Laziale.

Ricette tradizionali

La Gricia

Tutti i principali piatti della cucina laziale e dei Castelli Romani hanno dei tratti caratteristici che li distinguono fra loro. I primi piatti più famosi hanno tutti degli ingredienti in comune, ma almeno uno si differenzia e caratterizza il piatto rispetto agli altri. È questo il caso della gricia, che viene considerata come un’amatriciana bianca o una carbonara senza uova. In realtà, la gricia ha una sua chiara origine e, anzi, è considerata la vera e propria antenata della pasta all’amatriciana. Molti fanno risalire, infatti, l’origine della gricia a un periodo antecedente all’arrivo del pomodoro in Occidente. Con i pochi ingredienti a disposizione, alcuni osti nelle taverne del tempo si impegnavano in vari esperimenti culinari. Ed è così che nacque anche la pasta alla gricia!

Diverse persone confondono la pasta alla gricia con la carbonara. In realtà la differenza è sostanziale. Infatti, nella gricia non andranno assolutamente aggiunte le uova, ma la preparazione sarà fatta esclusivamente col guanciale, col pecorino romano e col pepe in quantità. In pratica, la gricia è una carbonara senza uova. Questo primo piatto rappresenta una delle pietanza più semplici da fare, con ingredienti poveri ma allo stesso tempo genuini e sostanziosi! Ma, come detto, la gricia è anche molto simile all’amatriciana. Qui la differenza si avrà con l’assenza del sugo di pomodoro.

Una delle migliori gricie nella zona di Roma e dei Castelli Romani, la potrete gustare presso il locale Al Casalotto di Stefano D’Orazio nel territorio di Ariccia.

Dopo questa premessa sulle origini del piatto e sulle differenze sostanziali con gli altri principiali primi piatti della tradizione romana, vediamo come preparare una gricia gustosa.

Ingredienti per 2 persone

  • 150-200 grammi di pasta (bucatini, tonnarelli o rigatoni, a seconda del gusto);
  • 130-150 grammi di guanciale tagliato a listarelle abbastanza spesse (la cotenna dovrà essere eliminata);
  • 25-30 grammi di pecorino romano;
  • 1 cucchiaio di acqua di cottura;
  • sale e pepe.

Come realizzare una gricia in modo semplice e veloce? Il tuo piatto verrà apprezzato da tutti e avrai sempre ospiti a casa tua per apprezzare la tua gricia!

Per prima cosa, fate bollire l’acqua per la cottura della pasta. Per questo primo piatto potrete utilizzare i bucatini, i tonnarelli o anche i rigatoni. Molto dipenderà dal tuo gusto e da quello degli invitati! Dopo aver messo l’acqua a bollire, iniziate con il taglio del guanciale: fate attenzione a eliminare la cotenna. Il guanciale andrà tagliato a listarelle non troppo sottili e inserito in una padella antiaderente. Fate dorare il guanciale per circa una decina di minuti a fuoco medio. Esso dovrà essere croccante, ma dovrete sempre porre attenzione nel non farlo bruciare! Intanto, grattugiate a parte il pecorino romano, ingrediente fondamentale per questa ricetta. Attenzione: la vera gricia prevede esclusivamente il pecorino romano e non altri formaggi!

Quando l’acqua è giunta all’ebollizione, immergete la pasta e fatela cuocere per quasi tutti i minuti indicati. Consigliamo, infatti, di scolare la pasta un paio di minuti prima dei tempi di cottura indicati. La cottura della pasta la completerete nella padella antiaderente insieme al guanciale. Sarà bene conservare un po’ di acqua di cottura e aggiungerla nella padella. Saltare ora pasta e guanciale per circa un minuto, mescolando tutto al meglio. Togliete poi la padella dal fuoco e aggiungete una metà del pecorino grattugiato in precedenza e il pepe. A questo punto mescolate e fate saltare il tutto ancora in padella. Con l’aggiunta dell’acqua di cottura si formerà una cremina molto saporita.

Non vi manca fare altro che impiattare e aggiungere il pecorino rimasto, a seconda del gusto di ogni persona a tavola!

 

 

Altri piatti tipici

Carbonara

La Carbonara  Uno dei piatti iconici del Lazio, apprezzata in tutto il mondo.Ricette tradizionali La CarbonaraLa carbonara rappresenta uno dei primi piatti maggiormente caratteristici del Lazio. La sua semplicità e genuinità è apprezzata in tutto il mondo. Tutti i...

Amatriciana

La pasta all'amatriciana Uno dei piatti più conosciuti e apprezzati della Cucina Romana.Ricette tradizionali L'AmatricianaL’amatriciana è uno dei primi piatti maggiormente conosciuti della cucina romana. Come sottintende il nome, l’origine di questo piatto è fatta...

Hai bisogno di informazioni? 

 

    La informiamo che il nostro sito e le eventuali applicazioni ad esso strettamente connesse, previo suo consenso, utilizzano cookies nostri e di terze parti. Il tutto per poter offrirvi la migliore esperienza durante il suo utilizzo. Cliccando sul bottone <b>"ACCETTO"</b> si acconsente al loro utilizzo. CLICCA QUI PER L'INFORMATIVA COMPLETA

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi